vai al contenuto principale

I dati rilevati da ACSS attraverso la survey 2023 evidenziano un aumento dei casi di aggressione a danni del personale medico: infatti si passa dai 31 episodi/giorno (anno 2022) ai 38 episodi/giorno (anno 2023 primo semestre) a livello lombardo.

Un dato preoccupante che coinvolge soprattutto infermieri, oss, chirurghi. E’ necessario un intervento forte da parte di Regione per tutelare al massimo il personale applicando pienamente la Legge Regionale n. 15 del 2020, ma anche un potenziamento sulla sanità territoriale che è l’unico filtro efficace agli accessi impropri in ospedale. L’eccessiva presenza di pazienti in particolare nei pronto soccorso genera infatti molte ore di attesa, che alimentano esasperazione, stress e rabbia nei confronti del personale che nulla centra, anzi, subisce la stessa situazione, essendo sotto organico e “in prima linea” per garantire un servizio.
Ecco perché è necessario investire presto nei servizi territoriali, nelle case di comunità e soprattutto in politiche di assunzione di nuove personale sanitario.
————————-
 Qui i dati relativi alle aggressioni al personale sanitario.
Qui i i riferimenti alla legge regionale che tutela il personale sanitario
Torna su