vai al contenuto principale
L’anno è iniziato nel peggiore dei modi a causa dei tagli ai sussidi per le famiglie e al blocco della misura B1, provvedimenti che sono stati oggetto di accese proteste da parte delle associazioni e delle famiglie di persone con disabilità fuori dall’aula e anche di un confronto serrato tra maggioranza e opposizioni all’interno dell’aula, tagli che mi auguro possano essere azzerati per davvero da qui al 01 giugno 2024, consapevoli che servono solo pochi milioni di euro che invitiamo la giunta a trovare, mettendo questa scelta come la priorità assoluta. Mentre prosegue il nostro impegno per azzerare i tagli ai sussidi per le persone con grave e gravissima disabilità, abbiamo richiamato l’attenzione dell’aula consiliare sul tema dell’inserimento occupazionale delle persone con disabilità.
Perché il lavoro è fondamentale nella realizzazione personale, sociale ed economica di ciascuno di noi, ed ha un ruolo ancora più centrale nel progetto di vita delle persone con disabilità.
In Consiglio regionale sono intevenuto presentando una mia interpellanza sul tema. Qui la risposta dell’Assessore Tironi.

Torna su